Quando mettono e cambiano i denti i bambini?

Anche se è ammessa una notevole variabilità, ci viene in aiuto la regola del sei, il primo dentino normalmente arriva a sei mesi  (incisivi centrali inferiori) seguito via via dagli altri (la prima dentizione si completa a 30 mesi); poi ancora secondo la regola del sei, a sei anni inizia la seconda dentizione, normalmente con l’eruzione del primo molare (che avviene senza cambio di denti dietro l’ultimo da latte ed a volte sfugge ai genitori), dopo altri sei anni (12 anni) avviene la perdita di tutti i decidui (denti da latte) ed arriva il secondo molare definitivo; aggiungiamo ancora sei anni (18 anni) ed arrivano, se presenti, i denti del giudizio (terzo molare, 18-24 anni).

I bambini dovrebbero essere controllati semestralmente a partire almeno dai sei anni, per valutare la corretta permuta dentale ed evitare carie anche dei denti da latte, importanti per mantenere lo spazio per gli elementi definitivi. I controlli  si estendono a deglutizione e respirazione, i fattori più importanti con l’alimentazione per un corretto sviluppo delle arcate dentali.

Ricordiamo che nel nostro studio, da sempre, i controlli sui bambini sono gratuiti.