Buon anno nuovo a tutti i colleghi dentisti,  auguro un 2019 senza politici che si inventano qualche cazzata per complicarci la vita, senza convenzioni che ci impongono tariffari bulgari  e senza catene dentali che fingono di curare i pazienti per spremerli come limoni.

Finiti i sogni, approfitto dei ritagli di tempo in cui il resto della famiglia dorme o si distrae, per fare qualcosa con Dento senza che se ne accorgano.

Ieri ho riguardato la procedura di esportazione dei dati (solo per ricontrollare la procedura ci sono volute un paio di ore) e ho lanciato l’esportazione, in un risveglio alle sette e mezza ho scaricato una copia di Dento come se fossi un utente, ho lanciato il runtime e in 51 minuti (ho tanti dati e immagini) ho ottenuto il file con i dati importati. Queste prove le faccio raramente perchè richiedono moltissimo tempo.

Al termine dell’importazione compare in dento un elenco di quanti record sono stati importati e, sulla scrivania compare un file che si chiama: DentoLogImport.txt che dettaglia le stesse cose. E’importante tenerlo per capire cosa è successo quando mi dite: ho fatto la procedura di importazione e non ha importato nulla!

Come si fa con i telefonini, è importante imparare a fare questa procedura tutte le volte che esce una nuova versione di Dento, il processo di importazione è ottimizzato e testato SOLO tra le due ultime versioni del programma, non può essere che così, quando si aggiungono nuove funzioni (730, fattura elettronica, ecc.) vuol dire che la struttura del programma si modifica (anche se non cambiano mai i nomi dei campi) e l’importazione da vecchie versioni può causare problemi.

Andrea Cazzola (e altri) in un post del forum lamenta che le fasi delle prestazioni sono scomparse, Pasquale Mauro che se ristampa le vecchie fatture non viene riportata l’intestazione, (tenete sempre le vecchie copie del programma) Federco Villa non trova più i vecchi richiami e non gli si salvano le nuove anamnesi (questo non è un problema di importazione), inutile dire che ora, testando il programma in cui ho importato i dati tutte queste cose nella mia copia funzionano, è sempre così, credo che sia dovuto al fatto che, naturalmente, io non salto mai le importazioni, non ho altre spiegazioni.

Facciamo così, per chi sta in un raggio di chilometri ragionevoli da Milano, ci vediamo in tre o quattro colleghi un sabato mattina, vi metto a posto tutto e poi si va a mangiare al Jazz Cafè, che ne dite?

Buon Anno Germano