Ho sempre dichiarato che DentO è il mio gestionale, tutto quello che sviluppo serve nel mio studio e, dopo averlo provato, lo integro in una nuova versione.

Le modifiche che ho apportato in quella che sarà la versione 6.9.8 non sono travolgenti ma ad alcuni di voi potranno essere utili:

  1. Per chi tra i colleghi usa Invisalign, sia in agenda che in cartella ortodontica ho integrato un programmino che esegue il calcolo delle mascherine. Cliccando sul pulsante si apre un popup (una tendina) dove compare già la data di oggi e i giorni previsti di scadenza di cambio mascherine, inserendo il numero di mascherine che vogliamo consegnare comparirà la data consigliata per dare il prossimo appuntamento, Oppure inserendo la data del prossimo appuntamento comparirà il numero di mascherine necessarie. Naturalmente giorni di cambio e data iniziale sono modificabili. Io lo trovo molto comodo.

Piccole evoluzioni di DentO 7 - gestionale dentista

  1. In Preferenze > Impostazioni > Impostazioni fatturazione compare una sezione per inserire il testo per chi ha fatto richiesta al ministero per il bollo virtuale. Sarà sufficiente inserire il testo suggerito dal vostro commercialista e cliccare sul bottone “bollo virtuale”, da qui momento nelle fatture comparirà il testo specifico.

Piccole evoluzioni di DentO 8 - gestionale dentista

  1. In Preferenze > Impostazioni > Impostazioni RX compare una sezione dove elencare le fonti radiogene presenti in studio e inserire le loro caratteristiche. In scheda dentale > esecuzione fasi, solo in caso di una prestazione che si chiama RX, compare un campo a tendina per scegliere tra una delle fonti radiogene dello studio e un campo dove inserire i millisecondi di esposizione. Da uno specifico comando può essere generato un file formato Excel con tutte le radiografie eseguite in un periodo, con tanto di Dati anagrafici mascherati ma con la possibilità di risalire al singolo paziente e con tutti i dati tecnici di esposizione.

Piccole evoluzioni di DentO 9 - gestionale dentista

Credo di riuscire a trovare il tempo prima delle vacanze per fare gli ultimi controlli e generare il runtime con una versione sufficientemente vecchia (ma non troppo)  di FileMaker, la versione 18 è l’ultima che consente di creare il runtime, probabilmente questa versione non funzionerà sugli ultimi portatili Apple dotati di processore della serie M.

Germano Usoni