Chi mi segue sul blog sa che stimo e consiglio AlfaDocs. nell’ultima mail di aggiornamento annunciano:

1) nuove linee di fatturazione per poter fatturare oltre che al paziente a imprese e fornitori e a operatori

2) prenotazione online

3) possibilità di associare i pazienti a operatori specifici.

Ad esclusione della prenotazione online che non mi convince, (perché voglio che sia la mia segretaria a gestire i miei tempi) la fatturazione a tutti i soggetti che non siano pazienti e la possibilità di assegnare il paziente a operatori diversi nello studio è presente in DentO da circa 14 – QUATTORDICI anni. L’assegnazione dei pazienti è presente perché in Dento ho sempre pensato che andasse programmato senza limiti e che, in uno studio molto articolato o associato, fosse necessario sapere di chi sono i pazienti e che fosse utile fare statistica su questo.

Dove voglio arrivare?

Circa due colleghi a settimana scaricano DentO, non ho idea quanti siano i colleghi che effettivamente lo utilizzino ma credo che siano pochi che vadano oltre una conoscenza superficiale. Molti non hanno idea che esiste un Help specifico per ogni pagina, molti non credono che sia un prodotto completo che, spesso, va molto oltre quello che offrono i prodotti commerciali. In una discussione su Odontoline un collega lo ha definito “macchinoso”, ci sta, io quando prendo in mano un software gestionale commerciale, ci impiego ore a capirci qualcosa ma, quanti vanno oltre il primo contatto? Quanti pensano che dato che è gratuito non possa essere completo? Quanti utenti Dento usano l’agenda elettronica? Ho smesso di fare i corsi di gestione di Dento perché solo pochi colleghi usano l’agenda elettronica e non capiscono che la gestione dello studio passa da lì. Sto scrivendo questo post dalla Sardegna col mio iPad sul quale, con Dento, ho appena fatto una fattura ad un paziente che ha fatto un bonifico, l’ho fatto collegandomi al server in studio, quanti sanno come funziona Dento in remoto su iPad?

Ed è gratis…

Vado in spiaggia, ciaooooo